Sannio, nella notte ancora scosse di magnitudo 2.2 e 2.9 con epicentro a Ceppaloni

Secondo quanto riportano i sismografi dell’Ingv, il primo movimento tellurico è stato registrato alle 00.24 con una magnitudo di 2.2. Il terremoto è stato localizzato ad una profondità di 9 km.
Il secondo alle 00.42 con una magnitudo di 2.9 e ad una profondità di 10 km. Questi i comuni beneventani nel raggio di 20 km dall’epicentro: San Leucio del Sannio, Arpaise, Sant’Angelo a Cupolo, San Nicola Manfredi, San Martino Sannita, Apollosa, Pannarano, San Giorgio del Sannio, San Nazzaro, Benevento e Calvi.
Nella mattinata di lunedì è proseguito lo sciame sismico: la terza scossa – di magnitudo 2.7 e ad una profondità di 11 km – è stata registrata alle 7:54.

Ntr24.tv

Commenti

Questo articolo è stato letto 144 volte!