Oggetto non identificato nel cielo sopra Napoli. “Si tratta di un bolide”

La notte tra il 24 e 25 marzo 2018, intorno alle ore 3 e 30, un oggetto volante non identificato con scia ha destato interesse, curiosità e preoccupazione nella popolazione italiana. Lo riferisce il presidente del Centro Ufologico Mediterraneo. Agli occhi di molti e come dimostrato dai numerosi video e foto in circolazione, l’oggetto è apparso piuttosto grande. Tante località italiane interessate specie del centro sud come tra l’altro Capri, Positano, Fondi, Anzio, Nettuno, Lucca, Latina, Pozzuoli, Latina, Valle di Diana; Napoli. La circostanza ha destato sconcerto tra i residenti di tali zone, in quanto la stazione spaziale cinese Tiangong-1, in caduta libera proprio in questo periodo, potrebbe cadere, con possibilità a dire il vero molto remote, quasi impossibili da verificarsi, proprio sul centro sud Italia.
Qualcuno ha pensato addirittura ad un’invasione aliena, riferisce Carannante. Il presidente del C.UFO.M afferma: “Potrebbe essere un bolide cioè un frammento di cometa o asteroide ma con luminosità negativa. Possiamo considerare bolide l’oggetto che deve avere una magnitudine pari a quella massima di Venere cioè superiore a qualsiasi oggetto luminoso visibile“.

NapoliToday.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 1374 volte!