Quindicenne scomparsa da SantʼAntimo, la madre: “Offro denaro a chi me ne dà notizie”

Non si danno pace Luigi e Rosa, i genitori di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo (Napoli) scomparsa dal 24 maggio. Da quel giorno la mamma e il papà non hanno più notizie di lei; sostengono che a plagiarla sia stata un pachistano di 27 anni di Brescia. E ora tentano il tutto per tutto per farla tornare a casa: denaro in cambio di informazioni.

Giorni fa i genitori di Rosa avevano rivolto un appello direttamente al giovane pachistano che ritengono essere la causa dell’ allontamento da casa della figlia. “Torna sui tuoi passi, ridacci nostra figlia. Questo non è amore”.

A loro avviso lo straniero avrebbe minacciato la 15enne per due anni e mezzo, obbligandola a una sorta di islamizzazione. Allo stesso tempo hanno chiesto agli investigatori di intensificare le indagini.

tgcom

Commenti

Questo articolo è stato letto 2589 volte!