Scampia, scarcerato il boss Napoleone: può tornare nella sua villa extralusso

I giudici del Tribunale del Riesame di Napoli hanno annullato la misura cautelare in carcere per Renato Napoleone, nuovo ras dell’hinterland a nord di Napoli secondo le accuse della Dda, e per altri tre uomini del suo gruppo, tutti indagati, a vario titolo, per due omicidi avvenuti nel 2014 nel periodo della faida interna al clan Amato-Pagano, i cosiddetti scissionisti, per il controllo delle perfieria di Mugnano, Melito e Arzano.

Le vittime erano Andrea Castello, ucciso il 14 marzo di tre anni fa, e Antonio Ruggiero, di cui non si sono più avute notizie dal 13 marzo 2014 e considerato vittima di una lupara bianca.

Il Riesame ha accolto le istanze di scarcerazione avanzate dalla difesa, nel collegio gli avvocati Claudio Davino, Rocco Maria Spina, Condolero. Bisognerà attendere il deposito delle motivazioni per conoscere quali delle tesi difensive sono state condivise dai giudici.

La difesa ha puntato a minare sia le motivazioni del gip che ha firmato le misure cautelari sia le dichiarazioni dei collaboratori di giustizia che sono al cuore delle ricostruzioni dei due omicidi.

Napoleone lascia quindi il carcere e torna nella sua super villa, dove alcune settimane fu arrestato e dove torna a scontare gli arresti domiciliari per una precedente sentenza per reati di associazione a delinquere e traffici di droga. La scarcerazione resta sulla carta per gli altri tre indagati, che restano in cella per effetto di una precedente condanna: si tratta di Dario Amirante, Angelo Antonio Gambino, Francesco Paolo Russo.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1430 volte!

 
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu