Otite curata con l’omeopatia, il bimbo morì: medico sospeso per 6 mesi

L’Ordine dei medici di Pesaro ha sospeso per sei mesi il dottor Massimiliano Mecozzi, il medico 55enne omeopata chenel maggio scorso curò un’otite di cui era affetto un bimbo di 7 anni, Francesco Bonifazi, di Cagli, con la sola omeopatia. Il bambino, dopo 15 giorni, era entrato in coma e dopo pochi giorni era morto per encefalite. La decisione della sospensione, per la violazione degli art. 15 e 33 del codice deontologico dei medici, non è immediatamente efficace, vista la possibilità che ha Mecozzi di impugnare il provvedimento di fronte ad organismo d’appello nazionale. La decisione è stata presa dopo una riunione fiume della commissione disciplinare provinciale dei medici, presieduta dal dottor Paolo Battistini.

Indagato anche per omicidio colposo

Due le incolpazioni contestate al medico: non aver curato il bimbo al meglio, garantendo la guarigione, ossia somministrando antibiotici di fronte all’aggravarsi della patologia e di non aver informato i genitori dei rischi che il piccolo stava correndo. Il dottor Mecozzi era presente alla riunione, ma non ha parlato. Lo hanno fatto i suoi avvocati, Marilu’ Pizza del foro di Pesaro e Enzo Carella del foro di Ancona, che hanno contestato la decisione presa dalla commissione disciplinare di infliggere ora una sanzione senza attendere l’esito dell’inchiesta condotta dalla procura di Urbino, che ha iscritto il dottor Mecozzi nel registro degli indagati per omicidio colposo. Eccezioni respinte dall’organismo dell’Ordine dei medici, con la motivazione che si tratta di una decisione indipendente dalle scelte che riterrà di assumere la magistratura.


Mistico e facchino al supermarket

Il percorso professionale del dottor Mecozzi è del resto molto controverso: aveva anni fa lasciato la professione medica e aveva lasciato le Marche per trasferirsi a Varese. Qui aveva trovato lavoro come facchino in un supermercato e si era avvicinato a una associazione religiosa, il «Roveto Ardente»; alcuni componenti del gruppo sono stati condannati per circonvenzione d’incapace e truffa. Mecozzi aveva poi ripreso la professione di medico ed era tornato nelle Marche, imboccando la strade dell’omeopatia.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1377 volte!

 
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu