Napoli, via Petrarca riapre a metà: strada off limits per autobus e Tir, caos e disagi

Otto giorno dopo l’incendio che ha distrutto un’abitazione abusiva e parte della vegetazione della collina di Posillipo via Petrarca riapre, ma solo a metà. Ieri mattina il capitano dell’unità operativa Chiaia Gaetano Frattini, in accordo con il comandante dei vigili Ciro Esposito e con gli uffici del Comune, ha dato il via libera alle auto nel tratto coinvolto nell’incendio. All’altezza del parco Gaito e della parrocchia dei gesuiti «Luigi Gonzaga». Di fatto è stata riaperta soltanto mezza carreggiata (nel lato interno), dove sono state create due corsie a doppio senso di marcia. Divieto di transito invece per autobus Anm, bus turistici e camion sopra le 3,5 tonnellate.


Ieri mattina però, a causa della scarsa segnaletica, diversi mezzi pesanti, turistici e non, sono riusciti a transitare nel tratto di strada ancora oggetto delle verifiche tecniche di staticità. Il problema è stato arginato nel pomeriggio, quando il capitano Frattini si è recato in tipografia per stampare la segnaletica da apporre (compreso il divieto per i bus turistici) in prossimità del serpentone e all’incrocio basso tra via Petrarca e via Orazio. La corsia lato mare, quella che affaccia sul golfo, resta per il momento off limits. «Abbiamo riaperto mezza carreggiata perché sono ancora in corso le verifiche tecniche di alcune parti toccate dalla combustione» spiega il vicesindaco con delega all’Ambiente e alla Protezione civile Raffaele Del Giudice. «Al momento – sottolinea il numero due di Palazzo San Giacomo – stiamo andando a valutare se gli elementi bruciati possano aver intaccato parte della strada. Ovviamente non nel tratto che abbiamo riaperto». Il Mattino

Commenti

Questo articolo è stato letto 1510 volte!

 
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu