Napoli, caos all’ospedale Pellegrini: ricoveri nel pronto soccorso e pazienti medicati sulle sedie

Il pronto soccorso scoppia di barelle e non si tratta di pazienti in attesa di visita ma di veri e propri ricoveri che i sanitari sono costretti ad alloggiare fuori dei reparti. Questa la fotografia di stanotte tra le mura ospedaliere del Vecchio Pellegrini, dove medici e infermieri hanno visitato e medicato i pazienti sistemandoli su sedie di fortuna per evitare di distenderli a terra. Pur di garantire l’assistenza sanitaria, il personale ha suturato un paziente con una ferita da taglio al piede, utilizzando una sedia e sono stati tanti gli accorgimenti adottati dall’equipe medica per sopperire alla mancanza di lettighe mobili, tutte impiegate per le degenze.


Il nosocomio della Pignasecca è in emergenza, senza disponibilità di posti letto nei reparti. Questa notte erano 16 i degenti ricoverati in barella tra le mura del pronto soccorso che nonostante le dotazioni hi-tech, inaugurate a novembre 2016, è diventato una specie di ospedale da campo. Se da un lato, i camici bianchi tentano di fare il possibile per trattare tutti gli ammalati e garantirgli dignità e assistenza, le condizioni del pronto soccorso esasperano l’attesa dei pazienti e le tensioni tra gli ammalati. Questa notte non sono mancati episodi spiacevoli di minacce verbali e aggressività nei confronti del personale sanitario e la situazione potrebbe facilmente degenerare.

La grande affluenza di degenti all’interno del pronto soccorso che solo nella giornata di ieri ha registrato 210 accessi, non riesce ad essere smaltita dall’ospedale che conta un totale di 39 posti letto, afferenti ai reparti e attualmente sono circa 20 le postazioni improvvisate nel pronto soccorso. Sono stati inviati fax dal Vecchio Pellegrini alla centrale operativa del 118 per evitare di direzionare ammalati se non gravi o in emergenza. I sanitari hanno cercato, invano, di trasferire i ricoverati in altri ospedali come gli Incurabili che normalmente presta posti letto all’ospedale della Pignasecca ma per il momento è ancora caos. 

IL MATTINO

Commenti

Questo articolo è stato letto 1492 volte!

 
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu