Napoli, miracolo San Gennaro: il sangue si è sciolto alle 10.05. Sepe: «La violenza sui bambini è bestemmia»

Ore 10.05. Il cardinale Sepe annuncia lo scioglimento del sangue del patrono di Napoli, san Gennaro. La reliquia era già allo stato liquido al momento del prelievo dalla cassaforte.
Appalusi e grande commozione come ogni anno in una cattedrale affollata, da un lungo applauso dei fedeli presenti. Il ripetersi del miracolo è letto come un buon auspicio per la città di Napoli e per la Campania. Il miracolo avviene tre volte l’anno: a settembre, nel giorno appunto di San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre.

ilMessaggero.it

Questo articolo è stato letto 135 volte!