Asia Argento e Jimmy Bennett, nuovi sms e selfie a letto: «Abbiamo fatto sesso, non sapevo fosse minorenne»

Non c’è solo lo scambio di messaggi con Anthony Bourdain a confermare l’incontro sessuale tra Asia Argento e il giovane attore Jimmy Bennett, all’epoca dei fatti minorenne. Un’esclusiva del sito Tmz ha infatti svelato nuovi sms inviati dall’attrice ad un amico e un selfie, scattato a letto, che la ritrae insieme al giovane collega che poi avrebbe chiesto centinaia di migliaia di dollari in cambio del proprio silenzio.
Nello scatto pubblicato da TmzAsia Argento e Jimmy Bennett posano nudi e abbracciati a letto, presumibilmente in un albergo di Marina del Rey, nel 2013. Per la legge californiana, fare sesso con un minore di 18 anni, anche se consenziente, è considerato un reato. Dopo la rivelazione del pagamento di 380mila dollari in favore di Bennett, Asia Argento aveva dichiarato di non aver mai avuto alcun rapporto sessuale col giovane attore, ma alcuni sms, pubblicati sempre da Tmz, dimostrerebbero il contrario.
«Ho fatto sesso con lui, è stato strano, non sapevo fosse minorenne finché è arrivata la lettera di estorsione» – si legge negli sms inviati da Asia Argento ad un amico – «Fino a due settimane prima di quella lettera, lui continuava a mandarmi messaggi d’affetto e anche diverse foto in cui era completamente nudo, che io non gli avevo mai chiesto. Non è stato stupro, ma ero gelata. Lui era sopra di me dopo avermi detto che sono stata la sua fantasia sessuale da quando aveva 12 anni».
Tmz, in effetti, pubblica anche la foto di una lettera che viene attribuita proprio a Jimmy Bennett. Poco prima della richiesta dei legali dell’attore, infatti, la figlia di Dario Argento aveva ricevuto questo messaggio dal giovane collega: «Asia, ti amo con tutto il mio cuore. Sono così felice di averti incontrata di nuovo e che tu faccia parte della mia vita».

Leggo.it

Questo articolo è stato letto 12345 volte!