Violento tornado colpisce il casertano

Terribili notizie arrivano dalla Campania e più precisamente dalla zona di Caserta, dove nella prima serata di oggi si è abbattuto un violento temporale che ha generato un tornado. La tromba d’aria si è scatenata con violenza al suolo, alimentata da forti contrasti termici fra le varie quote e da intense correnti ascensionali. Un fenomeno alquanto raro, soprattutto per il periodo e la fascia oraria (di sera).
Il tornado ha percorso diversi chilometri interessando un’area piuttosto vasta nella provincia di Caserta: San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Recale, Marcianise, San Tammaro, sono le zone più colpite. Grossi problemi alla circolazione, anche in autostrada, sull’A1; un autocarro senza conducente al bordo si è ribaltato nell’area di servizio di San Nicola la Strada, mentre sei roulotte letteralmente volate da un rimessaggio ubicato all’esterno dell’autostrada si sono schiantate nei pressi del casello di Caserta Sud, con pezzi di lamiera ricaduti sulla carreggiata autostradale; alcune auto sono state colpite.
La tromba d’aria ha abbattuto alberi, pali della pubblica illuminazione e segnali stradali, cartelloni pubblicitari, insegne di esercizi commerciali,come quella di un fast food a San Nicola la Strada, che si è abbattuta su alcune auto, in quel momento vuote. I vigili del fuoco del Comando Provinciale di Caserta sono impegnati con sette squadre. Decine gli interventi in corso, anche per ringhiere letteralmente strappate dai balconi.
Al momento si segnalano almeno 4 feriti, trasportati in ospedale. Tuttavia il bilancio della violenta tromba d’aria è ancora da verificare in quanto la zona colpita è come detto piuttosto ampia e i danni ingenti.

InMeteo.net

Questo articolo è stato letto 4581 volte!