«Sabato data cruciale per il nostro pianeta», la previsione choc per il 23 settembre

Una previsione choc che riguarda il pianeta Terra. Secondo un’interpretazione del Libro di Rivelazione del Nuovo Testamento, in nostro pianeta rischia di scomparire nell’arco di pochi anni.

Il 23 settembre sarebbe la data dell’annunciata Apocalisse, come riporta anche il Mirror, in quella data, secondo i teorici della cospirazione, l’allineamento di pianeti, insieme a quello delle costellazioni del Leone e della Vergine, darà origine al processo che avvierà la fine del mondo.
La profezia parla di una donna, vestita con il sole, con la luna sotto i suoi piedi e una corona di 12 stelle che farà la sua apparizione poco prima della distruzione totale. In questo caso la Vergine potrebbe essere la donna e la corona di stelle sarebbe il Leone, insomma una serie di segni che hanno portato a credere che il prossimo 23 settembre potrebbe essere una data cruciale. 
La teoria è riportata anche dalle antiche scritture, parla dell’inizio di una fase, che dovrebbe durare 7 anni, alla fine della quale la Terra collasserà per sempre. Una teoria interpretata però in diversi modi, tanto che la maggior parte dei cristiani nel messaggio non ci hanno visto un presagio di distruzione.
Il Mattino

Questo articolo è stato letto 2263 volte!