Bici elettriche a Napoli, beffa da 120 mila euro

Il progetto risale al 2012, ma solo in questi giorni sono state consegnate le 50 biciclette a pedalata assistita date in comodato da Ducati Energia al Comune. Si tratta di un progetto che ha visto un investimento di ben 120 mila euro, per gran parte sborsati dal ministero dell’Ambiente.


Anche Palazzo San Giacomo ha fatto la sua parte spendendo 30 mila euro di fondi propri. Le bici, sono dei prototipi, occorrono per raccogliere dati. Le avrebbero dovute utilizzare i dipendenti del Comune durante gli spostamenti per motivi di servizio. Occorre un tot di chilometri percorsi per raccogliere dati utili a Ducati Energia per sviluppare i prototipi.

Ma i ritardi accumulati sulla tabella di marcia mettono a rischio il progetto la cui conclusione è fissata a novembre. Considerata l’estate di mezzo, difficilmente ci sarà il tempo per raccogliere i dati necessari a rendere valida la sperimentazione.

Le bici oggi a disposizione del Comune, nonostante i soldi spesi, sono state consegnate solo da dieci giorni a fronte della delibera varata il 27 settembre del 2012. A determinare il ritardo il fatto che Palazzo San Giacomo non aveva i fondi per pagare le assicurazioni contro il furto come richiesto dalla società.
Mario Calabrese, assessore comunale alla Mobilità, ha ereditato la questione dai suoi predecessori e ora con i suoi tecnici sta cercando di mettere una toppa al problema.

Sono già in corso “trattative” con la Ducati per estendere il periodo del comodato d’uso dei cinquanta mezzi a due ruote e allungare la data di scadenza del progetto. Inoltre, a settembre, si proverà ad estendere anche ai consiglieri comunali il diritto di utilizzare le biciclette che adesso sono ferme in cinque postazioni diverse: in alcune municipalità, nel cortile di Palazzo San Giacomo e alla Mostra d’Oltremare.

L’uso delle e-bike a emissione zero è vincolato solo a ragioni di ufficio, ma non è facile convincere i dipendenti comunali a servirsene. Tra l’altro il progetto non è stato neanche adeguatamente pubblicizzato. Risultato? Le bici elettriche restano ferme, nonostante i 120 mila euro di fondi pubblici spesi.

Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 1381 volte!

 
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu